Altaroma. Quattromani si ispirano a “Sabia de sa palla”

 

E’ una storia d’altri tempi, flebilmente nascosta da due innamorati che pur di potersi incontrare almeno un minuto al dì, percorrono campi sterrati al crepuscolo.

Un amore appoggiato dagli amici e nascosto prepotentemente dai famigliari dei due amanti. La via della paglia, Sa bia de sa palla, è la fonte d’ispirazione per la collezione primavera/estate 2017 del marchio Quattromani.

 

_EDF0133 - Copia

 

_EDF0191 - Copia

 

_EDF0258

 

 

Altaroma è stata “investita”, ancora una volta, dall’amore che Massimo Noli e Nicola Frau, designer della griffe, nutrono per la loro amata terra, la Sardegna.

Sa bia de palla (o piaggia), in sardo vuol dire anche “Via Lattea” e in questa occasione sta a simboleggiare il legame onirico dell’ affetto  che provano reciprocamente i due innamorati, avvolto da un alone di mistero che solo il cielo stellato può regalare.

 

_EDF0349

 

_EDF9365

 

_EDF9487

 

 

Sa bia de sa palla, viene riletta in chiave moderna con capi leggeri e delicati. Long dress e cocktail dress in crepe de chine e crepe cady, accarezzano le forme della donna, dolcemente segnate in vita da sottili fiocchetti in organza.

La collezione, calibra armoniosamente capi da giorno e da sera; le jumpsuites in popeline di cotone, i top in maglia e lurex e le pencil skirts in tulle e organza barrè, variano l’idea creativa del duo di stilisti.

 

_EDF9884

 

_EDF9961

 

 

I colori, riprendono la storia sognante di Sa bia de sa palla: il blu del cielo notturno, il giallo delle spighe di grano, il rosso dei papaveri e gli aranci dei coralli.

Completano la collezione, mini e maxi bauletti, secchiello e mini clutch con lavorazione a contrasto e intarsi in pelle e in ecopelle.

 

 

Photo courtsey Press Office

 

TODAY

12 Jun

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery