BEAUTY – Addio all’estate, ma non all’abbronzatura. Le regole d’oro per un incarnato da vacanza

BEAUTY – Siete appena tornati da una vacanza e state già pensando che la vostra pelle dorata non durerà a lungo? Siete desiderosi di sapere come poterla mantenere? Tranquilli, non siete gli unici!


In questo articolo vi elencherò una serie di consigli abbinati a specifici prodotti che vi permetteranno di mantenere la vostra abbronzatura più a lungo, contro il solito pallore autunnale.


cdn2.sosueme




IDRATAZIONE


Sia prima che dopo l’esposizione diretta ai raggi solari, è necessaria una profonda idratazione della nostra pelle. Soprattutto nelle settimane successive alle vacanze, vi suggerisco di utilizzare una crema o un olio idratante almeno due volte al giorno: in questo modo eviterete di spellarvi e di avere un’abbronzatura a chiazze!
Esistono inoltre delle soluzioni idratanti, come la lozione intensiva ricca e vellutata di “Lancaster After Sun Intense Moisturizer“, che contengono degli ingredienti che stimolano la produzione di melanina e aiutano in maniera specifica a mantenere l’abbronzatura.
1LC821SO6101


SCRUB UP

Molti hanno la convinzione che lo scrub “porti via l’abbronzatura” ed infatti evitano di farlo successivamente al periodo estivo: sbagliato, anzi è proprio il contrario!
Per ottenere l’abbronzatura, il sole stimola nella pelle la produzione di un pigmento chiamato melanina , che dona colore allo strato superiore .
Questo strato si rigenera ogni due settimane circa: l’utilizzo dello scrub su tutto il corpo aiuta a rimuovere ed eliminare le cellule morte rendendo il vostro colorito vigoroso e luminoso.
Ricordate però: per mantenere una pelle perfetta è necessaria un’esfoliazione delicata, da eseguire non più di due o tre volte a settimana sotto la doccia, sia sul viso che sul corpo.
A tal proposito vi consiglio “Dermolab – scrub esfoliante delicato” , un prodotto adatto ad ogni tipo di cute.


dcrub_viso_dermolab (1)


ALIMENTAZIONE

Per evitare la secchezza della pelle dobbiamo far sì che la nostra dieta preveda frutta e verdura di colore giallo-arancio, frutti rossi ( preziosi antiossidanti e curativi), frutta secca ed olio d’oliva (riserve fondamentali di vitamina B ed E) .
Fondamentale e’ bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere la nostra pelle elastica e ben idratata.


cibo-arancione


– OLIO DOCCIA

Dobbiamo cogliere ogni occasione per idratare la pelle, e qual miglior modo se non sotto la doccia?
Invece del solito doccia-schiuma o gel doccia, vi suggerisco di utilizzare un olio doccia che purifica intensamente, idrata e contrasta a lungo l’umidità dopo un solo utilizzo .
“Eucerin – olio detergente doccia” e’ uno dei migliori prodotti in commercio, che io stessa utilizzo tutto l’anno.


ph5-eucerin-olio-detergente-doccia-per-pelle-sensibile


-DIY- DO IT YOURSELF

Se siete fedeli alle soluzioni Bio potete mantenere la vostra tintarella utilizzando prodotti naturali facilmente reperibili, ricorrendo ai rimedi fai da te: sul Web potrete trovare moltissime ricette.


Ecco la ricetta :
8 sacchetti di tè nero biologico
16 ml di acqua
1 cucchiaio di estratto di vaniglia


Homemade-Self-Tanner-1-660x454


Preparazione
Portate l’acqua ad ebollizione e aggiungete l’estratto di vaniglia. Immergete le bustine di tè lasciandole in infusione per almeno 8 minuti. Dopo aver rimosso le bustine di tè, aspettate che l’infuso si raffreddi. Questo potrebbe richiedere mezz’ora o più, ma credetemi non e’ una bella sensazione quando si vuole spruzzare il tè quasi bollente sulle gambe!


Una volta raffreddato, versate il contenuto all’interno di un flacone spray: ecco pronto il vostro Self Tanner! Utilizzarlo è semplicissimo: spruzzate il prodotto sul corpo e distribuitelo in maniera omogenea. Ripetere l’azione per quattro o cinque volte durante il giorno.

TODAY

15 Oct

Friday

Le Rubriche

Photo Gallery