Jacques Cavallier crea il profumo di Louis Vuitton

È previsto a settembre, il debutto di Louis Vuitton nel mondo della profumeria.

Dopo ottantanove anni, la griffe ci riprova nuovamente. Il primo profumo, “Heures d’Absence” è stato lanciato nel 1927; un anno più tardi, tocca a “Je, Tu, Il: Réminiscences”. L’ultimo tentativo arriva nel 1946, quando Louis Vuitton immette sul mercato “Eau de Voyage”.

 

Eau de Voyage, 1946 (fonte  brasblog.info)

Eau de Voyage, 1946 (fonte brasblog.info)

 

 

La rivoluzione in casa Vuitton porta il nome di Jacques Cavallier (creatore di celebri fragranze come Jean Paul Gaultier classique di Jean Paul Gaultier, l’Eau d’Issey di Issey Miyake, Opium pour homme di Yves Saint Laurent), nominato Maître Parfumeur di Louis Vuitton nel 2012; dopo diversi anni di ricerche, pare sia riuscito ad ottenere una fragranza in grado di raccontare la filosofia della maison costruita sul viaggio e sul glamour.

Sconosciute, attualmente, le note olfattive che potrebbero comporre il profumo.

La fragranza, inoltre, potrà essere acquistata esclusivamente nelle boutique di Louis Vuitton.

 

 

 

 

Fonte cover extrait.it

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery