Con Brexit la Gran Bretagna è il paradiso dello shopping

C’è una nuova meta dello shopping. Inaspettata. Ai piedi del Big Ben.

Londra è il paradiso degli acquisti e questo grazie a Brexit.

Più perde valore la Sterlina e più una borsa di lusso o un cappotto in puro cachemire costa meno. La proporzione non permette margini di errori: la moneta inglese perdendo il suo potere d’acquisto permette a chiunque di guadagnarci in risparmio.

L’uscita dall’UE è stata una manna dal cielo per la Gran Bretagna che oggi può sfruttare questo momento a suo vantaggio.

Ad indagare su quanto stia accadendo nelle ultime settimane in Gran Bretagna è Deloitte che ha elaborato un’analisi della situazione economica attuale del Paese.

La moneta britannica, avendo perduto il suo valore del -17% rispetto al dollaro dallo scorso giugno, attirerebbe turisti stranieri pronti per il grande affare.

La Gran Bretagna è il nuovo paradiso dello shopping?

A quanto pare si.

L’azienda ha indagato sul valore di una Speedy 30: l’iconico bauletto di maison Louis Vuitton.

Parlando in moneta americana: per acquistare la stessa borsa, in Gran Bretagna si spenderemmo 820 dollari, in America 970 e in Cina 1115.

I fatti parlano chiaro: a luglio gli acquisti effettuati da stranieri pare abbiano toccato i 3,8 milioni di sterline, con una crescita del +2% rispetto il 2015.

 

 

Fonte copertina bimag.it

 

 

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery