Capucci: Mario Dice direttore creativo per il prêt-à-porter

È l’emblema dell’alta sartorialità italiana nel mondo. Un marchio storico, quello di Capucci, in cui si fondono eleganza estrema e lusso.

Il marchio fondato da Roberto Capucci che rese celebre la griffe con la sua linea a scatola, ora si accinge a vivere una nuova epoca.

 

Abito - scultura indossato da Esther Williams (fonte artemodaunibg.it)

Abito – scultura indossato da Esther Williams (fonte artemodaunibg.it)

 

 

Nel lontano 1951, Capucci sfilò per la prima volta a Firenze, sotto la protezione del marchese Gian Battiste Giorgini. Ritenuto troppo giovane per sfilare, il riscatto del couturier avviene qualche giorno  dopo, quando, riuscì a trionfare presentando la sua collezione nella dimora privata del marchese Giorgini, vendendo completamente tutti i capi.

 

Little Black Dresses (Capucci, 1961) • © Norman Parkinson Ltd

Little Black Dresses (Capucci, 1961) • © Norman Parkinson Ltd

 

 

I suoi abiti – scultura furono esposti nei musei più prestigiosi del mondo (Palazzo Pitti di Firenze e Victoria & Albert di Londra solo per citarne alcuni) e hanno vestito icone del cinema come Marilyn Monroe e Gloria Swanson.

È notizia di pochi giorni fa, la nomina di Mario Dice alla direzione creativa della linea prêt-à-porter della maison, già lanciata durante la passata settimana della moda di settembre e che sembra non abbia trovato ancora una sua filosofia.

 

Roberto Capucci, “linea a scatola”, Archivio Fondazione Roberto Capucci 1958

Roberto Capucci, “linea a scatola”, Archivio Fondazione Roberto Capucci 1958

 

 

Mario Dice, designer dell’omonimo brand fondato nel 2007, deve il suo successo come professionista a Kevin Carrigan affermato professionista della Maison CALVIN KLEIN a New York.

A soli 14 anni, inizia a lavorare la griffe e, ritornato in Italia, affianca le Sorelle Fontana dove affina le tecniche del know now che gli permetteranno di collaborare con Gattinoni, Trussardi, David Koma e krizia.

Il suo stile è sobrio e dinamico, sobrio e casual.

 

Mario Dice è il nuovo direttore creativo della linea pret -a- porter (fonte mariodice.com)

Mario Dice è il nuovo direttore creativo della linea pret -a- porter (fonte mariodice.com)

 

 

Mario debutterà ufficialmente da Capucci a Milano, in settembre, con la collezione primavera-estate 2017: “Vogliamo fare un passo alla volta per sondare le reazioni del mercato e dei clienti. Crediamo nelle potenzialità di un marchio storico come Capucci che negli anni ha vestito principesse, volti del jet set internazionale e donne ricchissime ed esigenti, come lo sono le clienti di oggi, sempre più proiettate verso un mondo di lusso e artigianalità“, ha sostenuto Capucci.

 

 

 

 

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery