Ennio e Carlo Capasa lasciano Costume National

 

Ennio e Carlo Capasa hanno deciso di lasciare il marchio Costume National di cui erano rispettivamente fashion designer e amministratore delegato.

La maison fondata nel 1986, deve il suo nome al titolo di un vecchio libro francese sulle divise militari, regalato dall’attuale Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana al fratello Ennio.

L’abbandono repentino dei fondatori del brand ha lasciato perplessi gli addetti ai lavori ed è stato giustificato con una nota che spiega tale decisione: “È giunto il momento di accogliere nuove sfide” è stato chiarito. 

Il gruppo nippo-cinese Sequedge, partner di Costume National dal 2009, lascerà i due fratelli salentini “liberi di perseguire sin da subito nuove collaborazioni in un vasto ambito internazionale.”

“È con emozioni contrastanti che concludiamo lo straordinario ciclo creativo di questa maison unica, con l’augurio che il futuro possa riservare al brand altrettanti successi. Quanto a noi continueremo a seguire la nostra passione in nuove iniziative creative”, concludono Ennio e Carlo.

È chiaro, dunque, che il padre dello “street couture” affronterà  nuove avventure lavorative che, ad oggi, non sono state rivelate.

 

 

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery