Gucci. Sfila a Westminster la Cruise 2017

Westminster, Londra.

Una storia lungo secoli. Maestosità mista arte pura. Un passato di intrigate vicende storiche, spesso macchiate di sangue e riprese nei romanzi noir che hanno appassionato milioni di lettori.

Si respira aria umida e la luce fioca filtra, dalle alte finestre; ma il glamour firmato Gucci, non lascia spazio ad epiche ed avventurose eventi  di abati e pellegrini.

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

 

La collezione crociera 2017 di Gucci  è un omaggio alla cultura british, in tutta la sua complessità. Diversi decenni, si avvicendano sulla passerella del pavimento di Westminster, creando variopinti e scenografici colori, spesso intervallati da toni cupi, che quasi si fondano con l’ambiente.

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

 

Dai chiodi con borchie e jeans délavé che ci rimandano alla cultura punk degli anni settanta, agli abiti floreali che ci trasportano negli anni sessanta. Nella bellezza della collezione creata da Alessandro Michele, si legge chiaramente l’abilità dello stilista nel mixare diversi stili, omaggiando totalmente la città che ha ospitato il défilé, Londra.

La cruise 2017 creata da Michele, appare un continuum della collezione Resort 2016. Plissettature, importanti e complessi ricami che ricordano la fauna esotica e ancora lurex, ruches e una sinfonia di colori.

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

 

Invita al garbo e alla compostezza, il giovane designer romano, proponendo foulards floreali che cingono il capo della donna in segno di contegno.

Gli abiti in stile vittoriano, per nulla stridano con la foggia contemporanea delle t-shirt logate e delle sweatshirt folkloristiche ma contemporanee.

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

(fonte Giovanni Giannoni)

(fonte Giovanni Giannoni)

 

 

Nel front-row, celebs dal calibro di Salma Hayek, Georgia May Jagger, Alex Chung e Elle Fanning.

La diretta speciale della sfilata, è stata curata da Soko, sul canale Snapchat della maison.

 

 

 

Fonte cover stylecaster.com

 

 

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery