Haute Couture: Elie Saab e la sua dedica a New York

Elie Saab


Elie Saab è il principe dell’haute couture, da quando ha cominciato a calcare le passerelle con le sue creazioni. Romantiche, sensuali, regali e un po’ disneyane, le sue sfilate sono una garanzia di sogno ad occhi aperti. Per la Paris Haute Couture 2016, lo stilista libanese ha scelto di dare un taglio più concreto ai suoi vestiti da sogno, prendendo come ispirazione la città che non dorme mai. New York City fa infatti da filo conduttore alle uscite dell’alta moda autunno inverno 2016-17, condensata in due elementi estetici: il profilo Art Deco dello skyline e gli uccelli variopinti che ne solcano il cielo. Il Chrysler Building diventa arioso, etereo, riprodotto su abiti di tulle e velluto con profonde scollature, mentre colombe e gabbiani prestano le loro piume a raffinate creazioni in velluto. Piume e cristalli spezzano la leggerezza dello chiffon in ball-gowns da principessa, seta e velluto modellano abiti a colonna con lunghi spacchi.


La collezione risulta nel complesso più tesa, concreta, strutturata di altre, ma non cancella l’atmosfera fiabesca che Elie Saab è sempre capace di creare. Gli abiti da moderna principessa assumono solo un piglio più deciso, moderno e metropolitano. La novità di stagione? Alla Paris Haute Couture, lo stilista ha presentato le sue prime creazioni d’alta moda per bambine, che riproducono fantasie e decorazioni delle versioni adulte per piccole abitanti di una New York da fiaba.


ElieSaab


ElieSaab_hautecouture (1)


ElieSaab_hautecouture (3)


ElieSaab_hautecouture (4)


ElieSaab_hautecouture (5)


ElieSaab_hautecouture (7)


ElieSaab_hautecouture (9)


ElieSaab_hautecouture (11)


ElieSaab_hautecouture (12)


ElieSaab_hautecouture (13)

TODAY

22 Jun

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery