#IAMNAOMICAMPBELL: la capsule collection di Naomi Campbell per Yamamay

Perché chiamarla semplicemente “La venere nera”? Riduttivo per una donna che a quarantacinque anni posa in lingerie, mostrando  tutta la sua grazie e un fisico scultoreo.

La “Venere della Bellezza Immortale”, ai tempi Naomi Campbell, ci ricasca nuovamente e posa in intimo davanti all’obiettivo fotografico del grande Mario Testino per la campagna natalizia di Yamamay.

L’icona della moda internazionale, la top model dai grandi occhi verdi e dalla falcata sicura non si è limitata a ricoprire il ruolo di  testimonial per la casa di moda di Gallarate, ma ha anche siglato una capsule collection molto audace e sexy, #IAMNAOMICAMPBELL,  al passo con il carattere forte e travolgente della pantera della catwalk.

Endearing

Endearing, linee destrutturate e sexy

 

Le linee Supervillain, Sinous, Iconic, Lucille, Precious Skin, Magnificent ed Endearing, rappresentano un mix perfetto tra comfort e sensualità, basic e luxury.

Iconic

Iconic, pizzi leggeri e profili color viola per una collezione sexy

 

Precious Skin è la collezione più “rock” della collezione: microfibra effetto pelle, tulle e pietre nere sfaccettate.

Magnificent veste la pelle di tulle, organza e raso: un’allure sofisticata e al contempo provocatoria.

Magnificent

Effetto nudo e pizzi leggeri per Magnificent

 

È glamour e accattivante la linea Sinous composta da bustier, sottovoste, perizoma e reggicalze in stampa di serpente.

Supervillain

Effetto bondage per la linea Supervillain

 

Lucille veste reggiseni, brasiliana e reggicalze di micro pailettes, mentre Endearing, con le sue forme destrutturate,  è sicuramente la linea più sexy della collezione.

Pizzo, trasparenze, raso e profili color viola, compongono Iconic e infine Supervillain, la collezione più trasgressiva con effetto bondage che modella le curve delle donne con incredibile naturalezza.

 

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery