LE CINQUE DONNE AMERICANE DEL MOMENTO: ESEMPIO DI DETERMINAZIONE MA ANCHE DI STILE

L’America è tutta un gran fervore da settimane per la nuova elezione del presidente Joe Biden, che ha vinto le elezioni del 2020 per il Partito Democratico. Al fianco di un grande uomo vi è però l’esempio di una grande donna: Kamala Harris, la 49° vicepresidente degli Stati Uniti d’America.

Nata a Oakland (California) nel 1964 da madre indo – americana immigrata da Chennai e da padre di origine giamaicana. Studia ad Howard University e Hastings College of the Law di San Francisco. Nel 2003 viene eletta procuratrice distrettuale di San Francisco e nel 2010 procuratrice generale della California. Nel 2020 è proprio Joe Biden a volerla come vicepresidente degli Stati Uniti. 

Durante la cerimonia d’insediamento del presidente, compaiono diverse figure femminili ad applaudirlo e supportarlo, come Kamala e la moglie Jill Biden. Entrambe spiccano sulla scena al fianco dei rispettivi mariti sfilando con eleganza outfit brillanti e con un importante significato. Kamala Harris indossa un purple look dello stilista Christopher John Rogers per la cerimonia e un total black di Sergio Hudson per i festeggiamenti. Il viola è ispirato al colore delle Suffraggette, il movimento di emancipazione femminile per il diritto al voto. La tinta si ottiene mescolando blu e rosso, che rappresentano i noti colori dei partiti americani: Democratici e Repubblicani uniti in un unico colore. 

Joe Biden sceglie Kamala Harris per attuare delle riforme decisive in America e far in modo che emergano anche le voci più deboli. Kamala afferma in uno dei suoi discorsi:

«Per superare queste sfide, dobbiamo comunicare in modo chiaro, onesto e trasparente con il popolo americano». Lei può rappresentare il vero cambiamento dell’America e l’insieme di culture diverse che convivono all’interno della nazione americana. Kamala aggiunge anche un tocco di classe al suo look giornaliero indossato durante la campagna elettorale, tanto da apparire in prima copertina su Vogue: la combinazione delle sneakers con sue le amate perle, al collo e al polso, contribuisce a mostrare un’immagine di sé equilibrata e organizzata. Kamala, che si propone come modello d’ispirazione per ogni ragazzina manda un messaggio anche attraverso i look anticonformisti: «Sono quel che sono. E mi va bene così. Non si può mai sbagliare essendo se stesse».

Non passa inosservata nemmeno Jill Biden, la First Lady, che il giorno dell’Inauguration Day sfoggiaun outfit in tonalità azzurro con il tocco del cappotto tweed scintillante dai dettagli in velluto, suggerisce in tutti coloro che la guardano empatia, fiducia e lealtà, valori importanti per l’America. Per l’evento serale invece Jill indossa un total white con delle decorazioni floreali della stilista Gabriela Hearst.

Un’altra donna a spiccare sulla scena americana è sicuramente l’ex First Lady Michelle Obama, con un look strepitoso e in linea con i colori della stagione Autunno Inverno 2020/2021. Indossa un outfit con un paio di pantaloni a vita alta color borgogna, con una cintura spessa e fibbia tonda e dorata. Completa il look un cappotto lungo fino ai piedi sempre color borgogna.

Personalità emergente che cattura l’attenzione del pubblico e anche l’ammirazione durante l’inaugurazione è la giovane poetessa Amanda Gorman, che ha l’onore di leggere i suoi versi della poesia The Hill We Climb dopo il giuramento del presidente. Amanda è scelta come ospite della cerimonia direttamente dalla First Lady Jill Biden, impressionata dai suoi versi. La giovane indossa un cappotto giallo molto acceso, abbinato ad una camicia bianca, un pantalone nero e un cerchietto rosso del noto brand Prada. Particolare ed estrosa la scelta dei gioielli, che la stessa Amanda confida ai lettori di essere un regalo di Ophrah Winfrey: «Ricevere un dono da Oprah è stata una grande sorpresa». 

La sua presenza sul palco e il suo grande carisma hanno catturato la scena e la curiosità di tutti, soprattutto dell’agenzia di moda IMG Models, che ha sedi in tutto il mondo, da Los Angeles a Milano e ha deciso di seguire Amanda nelle future partnership con brand di moda e beauty.

Ultima figura non meno importante che risalta agli occhi del pubblico è Ella Emhoff, figlia acquisita di Kamala Harris. Ragazza giovane e amante della moda, oltre che già studentessa di design tessile alla Parson School di New York. Ella rappresenta con il suo outfit ricercato e chic una personalità autentica e audace.

Il giorno dell’inaugurazione indossa infatti un cappotto made in Italy Miu Miu, firmato Miuccia Prada, con maxi colletto bianco e cristalli ricamati sulle spalle, l’abito borgogna di Batsheva abbinato a stivali, guanti e cerchietto, tutti total black.

Solo qualche giorno fa, l’agenzia IMG Models ha firmato un contratto anche con la giovane Ella, sostenendo che la ragazza rappresenti per le nuove generazioni un’estetica androgina e ultra-contemporanea, che ama re -interpretare a suo modo capi colorati e d’ispirazione vintage.

TODAY

13 Apr

Tuesday