Look Oscar 2017: gli abiti più belli sul red carpet

La terribile gaffe agli Oscar 2017 sarà ricordata per sempre: Warren Beatty, leggendo la busta sbagliata, premia La La Land come Miglior Film. Tutto il cast sale sul palco dell’Academy, ringrazia, e poi la sorpresa. L’Oscar come Miglior Film va a Moonlight ed è proprio uno dei produttori di La La Land a rivelarlo. “Ha vinto Moonlight – dice, agitato e sconvolto – no non è uno scherzo. Ha proprio vinto Moonlight“. Sicuramente questa scena resterà nella storia degli Academy Awards, ma si sa: la notte degli Oscar è seguita in tutto il mondo anche per gli splendidi abiti da sera e i lussuosi gioielli indossati dalle star sul red carpet.


Quest’anno sembra che la notte degli Oscar sia stata all’insegna del low profile: nei lunghi abiti da sera di attrici e celebrities il colore più presente è il bianco, seguito da oro, nero e appena qualche accenno di colore. Hanno scelto il candore Karlie Kloss e Naomie Harris, entrambe in semplici tubini con lunghi strascichi rispettivamente firmati Stella McCartney e Calvin Klein; Felicity Jones in Dior e Isabelle Huppert in Armani Privé, entrambe chic e brillanti; e poi Darby Stanchfield in Georges Chakra, Pryanka Chopra in Ralph&Russo e Olivia Culpo in un Marchesa tutto frange. Frange anche per Emma Stone, premiata Miglior Attrice Protagonista, che ha sfoggiato un prezioso abito in oro ricamato firmato Givenchy by Riccardo Tisci. Nicole Kidman ha scelto invece i raffinati e luccicanti ricami floreali di Armani. Ancora sparkling, ma meno raffinato, per Jessica Biel (Kaufmanfranco), Dakota Johnson (Gucci) e Charlize Theron (Christian Dior). Il classico abito da sera nero è stato scelto invece da Kirsten Dunst, anche lei in Dior, e Brie Larson in Oscar de la Renta. Ginnifer Goodwin, Viola Davis e Ruth Negga hanno fatto proprio il detto rosso sul tappeto rosso, presentandosi sul red carpet in abiti scarlatti di Zuhair Murad, Armani Privé e Valentino. Nonostante questa notte degli Oscar sia stata molto elegante e understated, qualche colpo di testa sul tappeto rosso non poteva mancare. Come quello di Janelle Monae, che ha attirato l’attenzione su di sé con un vaporoso abito firmato Elie Saab, ricco di applicazioni e abbinato a gioielli altrettanto fastosi. Reginette della semplicità, invece, Michelle Williams in Louis Vuitton (griffe di cui è testimonial da anni) e Halle Barry che, fasciata in un raffinato abito Atelier Versace, ha sfoggiato per la prima volta sul red carpet la sua chioma al naturale. La star più sexy? Taraji P. Henson, splendida in un abito lungo in velluto blu firmato Alberta Ferretti. Raffinatissimo e sensuale grazie alle spalle scoperte e alla generosa scollatura.


TODAY

22 Sep

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery