Primavera estate 2017, una sfilata di moda segna il nuovo corso di Pimkie

La catena di moda francese Pimkie si apre a un nuovo corso. Il brand ha voluto segnare la propria svolta con una sfilata di moda a Parigi lo scorso 12 aprile. Camicie e gonne sono state il focus del defilé primavera estate 2017 che ha mescolato stili e tendenze per rivolgersi alla clientela più giovane e attrarre nuove fan. Pimkie ha invitato la stampa, i clienti, gli influencer a prendere parte alla sfilata di moda al Lycée Henri IV, trasmessa live sui social network e commentata da 1.300 fan del marchio. «Oggi arriviamo a una vera svolta dopo la ricostruzione degli ultimi anni – ha raccontato la direttrice marketing di Pimkie, Dorotheé Braure – vogliamo far sapere che ci siamo, ora che tutto è coerente!». Il brand è arrivato a un punto di svolta: il direttore creativo Sidney Rhule, che guida lo stile di Pimkie dallo scorso autunno, ha creato una collezione primavera estate 2017 trendy e trasversale, adatta ad accontentare la clientela più fedele, quella della fascia tra i 18 e i 24 anni, ma anche ad attrarre le trentenni.


«Il nostro obiettivo è far crescere il nostro modo di esprimerci nella moda – spiega Rhule dietro le quinte del defiléScegliamo dei giudizi reali, che corrispondono ai desideri del cliente; per esempio per questa stagione le gonne e le camicie». Minigonne di jeans anni ’90, abitini stampati, giacche di pelle e accessori metallizzati per una collezione che segue tutti i trend della moda primavera estate 2017. C’è la stampa Vichy, ci sono ruches e volant, sandali in suede e cappelli di paglia nella prima sfilata di moda Pimkie. E c’è anche un nuovo modo di comunicare l’essenza del brand. «La particolarità di questo evento è che abbiamo mischiato le nostre tre comunità – precisa ancora la direttrice marketing – un centinaio di influencer e giornalisti, ma anche cento collaboratori e infine anche un centinaio di clienti».


pimkie


pimkie2

TODAY

22 Jun

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery